Trapianto Barba , Baffi e Basette

trapianto di barba con tecnica FUE

 

L’aspetto di barba e baffi è un fattore di notevole importanza nello stile di un uomo.

Il trapianto di barba e baffi è la soluzione migliore in caso di perdita dei peli dovuta al testosterone, per uomini che vogliono dare a barba e baffi un aspetto di intensità e regolarità.

Tra i trattamenti più richiesti nella clinica del Dott. Serkan Aygin ci sono i trapianti di barba, baffi e basette. Non è un caso se a rivolgersi alla clinica specializzata del Dott. Serkan Aygin, sono principalmente uomini che sono andati incontro ad una notevole perdita dei peli. Risultato? La loro barba presenta buchi e chiazze. Nonostante l’alopecia della barba sia un fenomeno di natura benigna che non arreca particolari conseguenze dal punto di vista fisico, occorre registrare che purtroppo crea ripercussioni negative di tipo psicologico ai danni del paziente. Carenza di ferro, malnutrizione, forte stress e, come già detto, la componente genetica incidono in maniera evidente sul problema.

Trapianto di barba e baffi con il metodo FUE

Quando si parla di trapianto di barba, la clinica del Dr. Serkan Aygin è sicuramente una delle più rinomate ed esperte cliniche della Turchia.

Nella Dr. Serkan Aygin Clinic, i pazienti possono avvantaggiarsi per il trapianto di barba dello stesso metodo FUE già utilizzato per le operazioni di trapianto dei capelli. Attraverso l’utilizzo di una tecnica di “micro FUE”, innesti di peli vengono prelevati dalla zona posteriore della testa, tra le orecchie, uno per uno e trapiantati nella zona interessata.

Le operazioni di trapianto facciale con metodo FUE sono eseguite in anestesia locale e non si registrano casi di forte dolore, allo stesso modo che nei trapianti di capelli. A seguito dell’operazione non saranno presenti cicatrici o punti.

Fasi del Trapianto di Barba o Baffi:

fasi del trapianto di barba con tecnica FUE

01.

Consulto

La procedura, come nel caso delle altre operazioni di trapianto, inizia con la visita operata dal dottore. Sono due i parametri tenuti in considerazione durante il consulto: primo, il fabbisogno della zona interessata; secondo, il numero di innesti che sono prelevabili dalla zona donatrice.

02.

Operazione

La direzione di crescita dei peli della barba è presa in analisi durante la procedura, al fine di ottenere un risultato completamente naturale alla vista.

Due sono le fasi principali di un trapianto di barba, come in quello dei capelli e sono rispettivamente, l’estrazione degli innesti dalla zona donatrice e il loro innesto nella zona interessata. I bulbi verranno presi dall’area tra le orecchie sulla parte posteriore della nuca e verranno innestati uno ad uno utilizzando la tecnica FUE.

03.

Pulizia e PRP

Il giorno successivo l’operazione, i pazienti beneficiano del trattamento di medicazione, pulizia e PRP presso la Clinica.

04.

Guarigione

Ad una settimana dal trapianto, la zona interessata risulterà molto naturale alla vista. Il processo di guarigione della zona donatrice è veloce anch’esso ed in 15 giorni recupererà l’aspetto che aveva prima dell’operazione. Le istruzioni di guarigione sono le stesse valevoli per l’operazione di trapianto di capelli con metodo FUE. Dopo sei mesi i pazienti vedranno la maggior parte del risultato finale e in 12-18 mesi sarà possibile ammirare una barba folta e naturale.

Esistono prodotti specifici per far ricrescere la barba?

Esistono tutta una serie di prodotti medicinali appositi e di articoli di natura cosmetica che possono rivelarsi a volte utili per far ricrescere la barba. Il problema è che non sempre danno i risultati sperati. In quest’ottica, il trapianto della barba, dei baffi o delle basette rappresenta l’unica soluzione concreta e duratura.

 

Differenza tra capelli e peli della barba

Due sono sostanzialmente le principali differenze tra i capelli ed i peli della barba. In estrema sintesi, i capelli, detti peli terminali, appaiono più grossi, rigidi e spessi. Sono chiaramente situati solo sulla testa ed occorre tagliarli dopo un tot di tempo, perché continuano a crescere. I peli della barba, invece, sono più corti, morbidi e sottili. Se non li si taglia, una volta che hanno raggiunto una determinata misura, non crescono più. Altra differenza è che i peli della barba non sono così pigmentati come i capelli.

Una volta trapiantati i capelli nelle zone diradate la crescita di questi nuovi peli della barba avverranno con i ritmi naturali della barba stessa. Ergo, i peli trapiantati non cresceranno all’infinito.

Tempi di recupero del trapianto barba

Sulla stessa falsariga di quanto si verifica per il trapianto dei capelli, anche nel caso del trapianto della barba, l’estrazione dei follicoli piliferi viene effettuata direttamente dalla parte posteriore della testa. Solo in un secondo momento, questi vengono impiantati uno ad uno nella zona meno folta della barba. I tempi di recupero del trapianto barba con la tecnica Fue risultano ampiamente più rapidi rispetto ad altri metodi.

Trascorsa una settimana dal trapianto, la zona di riferimento apparirà naturale alla vista. Per la guarigione completa della zona donatrice, occorrerà attendere 15 giorni. Ciò vuol dire che nel giro di due settimane, colui che si è sottoposto al trapianto della barba con il metodo FUE recupererà l’aspetto iniziale. Nel giro di poche settimane, le cicatrici scompariranno definitivamente. Dopo 10 giorni dall’intervento, sarà possibile utilizzare normalmente le forbici per modellare la barba. Per il passaggio del regolabarba, tuttavia, occorrerà attendere un mese. Infine, per potersi radere con il rasoio elettrico, sarà necessario aspettare massimo 3 mesi. Ciò vuol dire che dopo 3 mesi massimo, la situazione sarà ritornata alla normalità.

Solo a distanza di 6 mesi dall’operazione, i pazienti potranno ammirare gran parte del risultato definitivo. Per quest’ultimo, occorrerà aspettare un lasso di tempo variabile tra 12 e 18 mesi.

 

È più o meno doloroso del trapianto dei capelli?

Decisamente meno doloroso del trapianto di capelli. Si avverte qualche fastidio dovuto principalmente all’anestesia iniziale. Tuttavia, nulla di insopportabile.

 

Occorre l’anestesia?

L’intervento viene eseguito in anestesia locale.

 

Conclusioni

L’aspetto di barba e baffi è un elemento di cruciale importanza nello stile di un uomo. A fronte della perdita dei peli facciali, solo il trapianto di barba, baffi o basette con l’innovativa tecnica FUE può portare a risultati eccellenti. Provare per credere!

 

TOP
Contattaci

Letta e compresa l’informativa privacy presente in questo link, ai sensi dell’art. 6 del Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati n. 679/2016, dichiaro di essere maggiore di 16 anni e presto il consenso all’utilizzo dei miei dati;
Presto il mio consenso all'utilizzo dei miei dati personali forniti in questo modulo a questo sito internet per finalità promozionali, comunicazioni aventi contenuto promozionale, informativo, inviti, sconti dedicati, annunci sulle ultime novità di prodotti e servizi.

Contattaci ora