Trapianto delle Sopracciglia

trapianto sopracciglia tecnica FUE

Le sopracciglia sono un lato molto caratteristico del viso umano. Molte le ragioni per le quali può avvenire la perdita di peli. Come ad esempio, la ripetuta rimozione degli stessi, alcune patologie della pelle, il trucco permanente e la chemioterapia. Un trapianto si rende necessario quando le sopracciglia non si riformano in 1-2 anni.

Le operazioni di trapianto delle sopracciglia sono eseguite per ripristinare i peli caduti. Grazie a tale operazione di trapianto, le persone possono tornare ad avere sopracciglia folte e naturali.

 

Cos'è il trapianto di sopracciglia?


Le operazioni di trapianto delle sopracciglia sono eseguite per ripristinare i peli caduti. Grazie a tale operazione di trapianto, eseguita esattamente con le stesse tecniche impiegate per il trapianto dei capelli, le persone possono tornare ad avere sopracciglia folte e naturali.

 

Trapianto di sopracciglia con metodo FUE:


Rispetto ad altre operazioni di trapianto di peli, quella relativa al trapianto di sopracciglia richiede molta attenzione e cura. Nelle operazioni di trapianto di sopracciglia con metodo FUE è importante che il risultato finale sia naturale e reale alla vista. Per questo, l’angolazione e la curvatura degli innesti trapiantati deve essere naturale ed uno specialista ha il compito di ridisegnare la forma delle sopracciglia in maniera molto accorta.

Presso la clinica specializzata del Dott. Serkan Aygin, il trapianto di sopracciglia viene effettuato con il metodo FUE (Follicular Unit Extraction, vale a dire Estrazione di Unità Follicolari). In parole povere, non viene richiesto un grosso quantitativo di peli: il chirurgo si limita a rasare l’area donatrice, al fine di avvicinarsi ai follicoli. In seguito, vengono effettuate delle incisioni attorno ad ogni follicolo, al fine di poterne favorire dapprima l’estrazione dalla zona donatrice ed in seguito l’impianto sulle sopracciglia.

Fasi del trapianto di sopracciglia:

fasi trapianto sopracciglia

01.

Consulto

La forma da dare alle sopracciglia viene decisa durante la prima visita.

02.

Operazione

Le operazioni di trapianto di sopracciglia con metodo FUE avvengono in anestesia locale. I bulbi che verranno impiantati sono prima estratti uno ad uno utilizzando un punzone sottilissimo a micro motore, poi impiantati molto attentamente nella zona interessata.

L’operazione dura 2-3 ore.

03.

PRP e Medicazione

Il giorno successivo all’operazione, i pazienti ricevono un trattamento di medicazione e PRP presso la Clinica.

04.

Risultati

La crescita dei peli trapiantati è visibile dopo tre mesi. Il risultato finale è osservabile dopo 6-8 mesi.

In quali casi fare il trapianto

Il trapianto di sopracciglia è indicato per quegli individui che abbiano subito una perdita parziale o totale delle sopracciglia. Tali soggetti sono buoni candidati per l’operazione di trapianto.

Qual è la zona donatrice?

La tecnica prevede l’estrazione dei follicoli piliferi direttamente dal retro o al lato della testa. Questi poi verranno impiantati per rendere folte le sopracciglia, ridonando un aspetto naturale.

Il prelievo degli innesti viene effettuato direttamente nell’area attorno alla nuca, in quanto quella meglio predisposta al trapianto di sopracciglia. Trattasi sì, quindi di cuoio capelluto. Tuttavia, il ricorso a strumenti di diametro decisamente piccolo, perfettamente in linea con le dimensioni dei follicoli piliferi, fa sì che la somiglianza ai peli delle sopracciglia sia assoluta.

Poi, l’incisione e l’inserimento degli innesti all’interno dell’area del sopracciglio, come già evidenziato preparato chirurgicamente, risultano semplicemente perfetti.

Questo comporta che loro crescita avvenga con i ritmi delle sopracciglia naturali. Ergo, i peli trapiantati non cresceranno all’infinito.

 

È doloroso il trapianto di sopracciglia?

L’intervento è di tipo ambulatoriale e viene eseguito in anestesia locale. Possiamo dire che non risulta particolarmente doloroso. I tempi di convalescenza con il metodo FUE ammontano massimo ad un paio di giorni. In questo lasso di tempo, la zona trattata può presentarsi leggermente gonfio. Ergo, il ricorso ad una benda o tutt’al più ai tradizionali antidolorifici può diventare una possibilità, solo se l’intensità del dolore aumenta leggermente. Nulla di preoccupante, comunque, visto che nel giro di un paio di giorni la situazione ritorna all’assoluta normalità.

 

Si vedranno delle cicatrici?

No. Il metodo FUE è all’avanguardia, a bassa invasività e si differenzia da altri metodi, come ad esempio il FUT (Follicular Unit Transplantation, ossia Trapianto di Unità Follicolari) proprio perché non rilascia cicatrici. Se sono capelli trapiantati, continueranno a crescere all’infinito?

 

In quanto tempo si vedono i risultati?

La crescita dei nuovi peli delle sopracciglia inizia in maniera graduale. Occorre attendere diverse settimane, affinché i primi risultati possano essere visibili. La densità desiderata, tuttavia, la si vede solo dopo almeno 6 mesi.

 

Post operatorio

Con la tecnica FUE, il normale decorso è di un paio di giorni. Se la pelle è particolarmente sensibile, per la prima settimana si riscontra solo un lieve arrossamento temporaneo. In questo lasso di tempo, occorre prestare massima attenzione alle piccole crosticine che tendono a formarsi nella zona del donatore e dell’innesto. Nessuna preoccupazione, visto che svaniranno in qualche giorno. Diventa, però, imprescindibile non grattarsi, ma attendere la loro caduta naturale.

Sempre nella prima fase, durante la doccia, è opportuno che lo shampoo non vada a finire sull’area in cui è avvenuto il trapianto delle sopracciglia. Per i primi 20 giorni post-operazione, è bene evitare il contatto diretto della superficie chirurgicamente trattata con l’asciugamani.

Può poi accadere che per il primo mese si registri una perdita dei peli trapiantati. Questi comunque ricresceranno normalmente, dando la densità sperata, come già anticipato, nel giro di 6 mesi.

 

Conclusioni

Il trapianto di sopracciglia oggigiorno rientra fra le tecniche di chirurgia ricostruttive a fini estetici maggiormente diffuse. Chi ha sopracciglia diradate, a seguito del trapianto, se le ritroverà più folte. Quello che ci vuole per migliorare il proprio aspetto.

 

TOP
Contattaci

Letta e compresa l’informativa privacy presente in questo link, ai sensi dell’art. 6 del Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati n. 679/2016, dichiaro di essere maggiore di 16 anni e presto il consenso all’utilizzo dei miei dati;
Presto il mio consenso all'utilizzo dei miei dati personali forniti in questo modulo a questo sito internet per finalità promozionali, comunicazioni aventi contenuto promozionale, informativo, inviti, sconti dedicati, annunci sulle ultime novità di prodotti e servizi.

Contattaci ora